Ultimi messaggi

Ucraina, internet più potente. Lanciati da Space X altri 48 Starlinks

Il tweet di Musk pochi giorni fa: “Ucraina tieni duro!”. Ma il patron della costellazione ha chiarito a tutti su Twitter: “Non bloccheremo fonti di notizie russe, sono un assolutista della libertà di parola”

Internet acquista maggiore potenza anche in Ucraina. La Space X di Elon Musk ha appena lanciato con un Falcon 9 altri 48 satelliti di Starlinks che hanno già raggiunto la loro orbita. Il visionario imprenditore statunitense proprio il 26 febbraio scorso aveva attivato in Ucraina il servizio di Starlinks, la costellazione che porta internet a banda larga e ad alta velocità in ampie parti del pianeta. Dopo l’attivazione di Starlinks in Ucraina, il vice primo ministro ucraino Fedorov Mykhailo aveva twittato la foto dell’arrivo dei terminali di terra Starlink.

Il lancio dei 48 ulteriori satelliti di Starlinks – avvenuto oggi alle 14,45 ora italiana dalla base Cape Canaveral Space Force Station in Florida – non si traduce però nella volontà di Musk di fermare le fonti di news russe. E a chiarirlo è stato lo stesso patron di Space X. “A Starlink è stato detto da alcuni governi (non ucraino) di bloccare le fonti di notizie russe. Non lo faremo se non sotto la minaccia delle armi. Mi spiace di essere un assolutista della libertà di parola” aveva infatti twittato Musk il 5 marzo scorso, appena a ridosso del lancio di oggi degli ulteriori satelliti della costellazione che potenzia la diffusione di internet.

Da non perdere