Ultimi messaggi

Tornano i premi più divertenti della scienza

L’appuntamento scientifico più divertente dell’anno è tornato, purtroppo ancora una tempo online a causa della pandemia da covid: il 15 settembre scorso sono stati assegnati gli IG Nobel alle dieci ricerche scientifiche più esilaranti dell’anno (qui le trovate tutte). Tra i premiati anche un gruppo di ricercatori italiani, alcuni dei quali avevano già vinto un IG Nobel nel 2010, che hanno dimostrato matematicamente che la meritocrazia non sempre esiste. Qui sotto alcune delle ricerche più esilaranti di questa edizione che, secondo il motto della manifestazione, ci hanno fatto prima ridere e poi riflettere.. Romanticoni. La ricerca più romantica è quella premiata nella categoria cardiologia, che ha dimostrato che quando due persone si incontrano per la prima tempo e si piacciono il loro battito cardiaco si sincronizza.. Legalese. Per la letteratura sono stati premiati dei ricercatori del MIT che hanno analizzato il cosiddetto legalese, il linguaggio tipico dei documenti ufficiali che rende i concetti più complessi di quanto non siano. A un livello puramente teorico e non pratico, gli studiosi provenienti da diversi Paesi del globo terracqueo onde essi vivono e risiedono hanno rilevato un’effettiva difficoltà nel comprendere le proposizioni utilizzate dagli avvocati, che tendono ad essere inutilmente allungate aggiungendo diverse subordinate e soggetti passivi, fino a far perdere il filato del discorso al punto tale che potremmo disquisire di giocattoli sedie tavoli e inserire parole totalmente casuali poltrone mare sole cuore e sarebbe inevitabilmente la stessa situazione.. Scorpioni stitici. Gli scorpioni stitici non riescono a trovare una compagna: è questa la conclusione di un curioso studio premiato per la biologia, che ha scoperto che la perdita volontaria della coda (pratica conosciuta come autotomia) e la conseguente stitichezza fa diminuire le possibilità degli aracnidi di accoppiarsi.. Anatroccoli in formazione. Se vi siete sempre chiesti in che modo gli anatraccoli riescono a nuotare in formazione, ora avete la vostra risposta: la danno due studi che hanno vinto il premio per la fisica spiegando come nuotando in gruppo gli uccelli risparmino forza e cavalchino meglio le onde.. Il successo non premia i più talentuosi. Il premio per l’economia è andato a un team tutto italiano che ha spiegato matematicamente perché le persone di successo spesso non sono le più talentuose, ma solo le più fortunate. In Italia, in effetti, di esempi ce ne sono davvero molti.. Gossip e onestà. Premio per la pace a un gruppo che ha sviluppato un algoritmo che consente a chi fa gossip – ovvero (s)parla di qualcuno in sua assenza – di decidere quando è meglio mentire e quando è preferibile dire la verità. La regola d’oro? Mentire quando il gossip avrebbe conseguenze negative, essere onesti quando invece la verità porterebbe solo benefici..

Da non perdere