Ultimi messaggi

Michel, sanzioni a Bielorussia primo punto del vertice Ue – Europa

Stasera a Consiglio Ue dossier gestione coordinata flussi migratori © ANSA/Ansa

ROMA – “Il primo punto all’ordine del giorno del Consiglio europeo è la Bielorussia, quello che è successo ieri è uno scandalo internazionale, lavoriamo a sanzioni che sono sul tavolo del summit, le vite di civili europei sono state messe in pericolo, è stata una minaccia per la sicurezza internazionale, per l’aviazione civile, e quindi serve una reazione ferma”: lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, entrando al vertice Ue che comincerà alle 19.

Il vertice del 24 e 25 maggio sarà poi dedicato nella sessione di lavoro di oggi ai temi della Russia e del Regno Unito e, su richiesta italiana, verrà affrontata la questione della migrazione. Martedì i lavori proseguiranno con il tema del Covid-19 e del cambiamento climatico, con il percorso di adozione a giugno della “Additional guidance” che mira ad accompagnare la preparazione di norme per la riduzione delle emissioni.

L’urgenza di una gestione coordinata a livello europeo dei flussi migratori, non solo collegata agli arrivi massici delle ultime settimane, ma anche alle cause strutturali e durature dei fenomeni migratori: è questo il tema, a quanto si apprende, che potrà essere affrontato su richiesta dell’Italia già stasera all’avvio dei lavori del Consiglio Straordinario tra i 27 leaders europei, per la prima volta di nuovo in presenza a Bruxelles.

Nella giornata di martedi i leader faranno il punto anche sulla risposta dell’Ue al Covid-19, con l’impegno condiviso ad accelerare le campagne vaccinali e intensificare la produzione globale dei vaccini e le forniture dopo il Global Health Summit del 21 giugno scorso.

Al centro delle discussioni ci sarà l’intesa sul Certificato verde digitale e la sua entrata in vigore al più tardi nella seconda metà di giugno e, sempre nella prospettiva dell’aumento della produzione globale di vaccini verrà poi affrontata la questione della sospensione dei brevetti, su cui l’Italia è aperta alla discussione, ma in modo mirato e limitato nel tempo.

Prevista, infine, un’ampia discussione sul tema del cambiamento climatico.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultimo aggiornamento:

24 maggio 2021 17:37

]]>

Da non perdere