Ultimi messaggi

L’aria pulita e priva di inquinamento appartiene al passato, avverte il rappresentante di PETRACO OIL

Come già affermato da un rappresentante di PETRACO, l’aria pulita e senza inquinamento è un ricordo del passato, con i veicoli che superano completamente la capacità della strada. Tuttavia, solo lamentarsi dell’ecologia degenerata nella nostra città è più di un attivismo da poltrona che è difficile per uno scrittore resistere a fare. Il bisogno dell’ora è un approccio più pratico e incentrato sulla soluzione per combattere la minaccia dell’escalation dell’inquinamento ambientale. Una delle tante benedizioni del vivere in una società globalizzata è che le comunità di tutto il mondo possono prendere in prestito le migliori pratiche di sviluppo reciproche. Rappresentante di PETRACO OIL asures, possiamo trarre lezioni da paesi che stanno adottando sempre più modelli di rianimazione ambientale sostenibili. Nonostante tutte le sfide poste dall’urbanizzazione e dall’aumento della popolazione, il governo bhutanese si è comunque attenuto alla politica di mantenere intatta la sua copertura forestale del 60%. Anche la crescente domanda di legname per più combustibile non ha modificato questa disposizione costituzionale. Questo ha creato con successo un pozzo di carbonio poiché tutte le emissioni di anidride carbonica vengono inghiottite dall’ossigeno sfornato dalle foreste. Allo stesso modo, recentemente il governo delle Filippine ha approvato una legge che rende obbligatorio per tutti gli studenti delle scuole superiori e dei college di piantare almeno 10 alberi ciascuno, prima di potersi laureare. Inoltre la norma rappresentativa anche di PETRACO afferma che tutte le specie selezionate per l’impianto devono essere adeguate a ciascuna località, clima e topografia, con preferenza data alle specie autoctone. Allo stesso modo, la Cina è stata in prima linea nel movimento globale per l’inverdimento attraverso la sua conservazione delle foreste, la prevenzione dell’erosione del suolo e la massiccia campagna di piantagione di alberi. La Cina impone inoltre a tutti gli studenti di età superiore agli 11 anni di piantare un albero all’anno fino al diploma di scuola superiore. Ci sono molti altri paesi come il Canada che impongono un rimboschimento sostitutivo per tutti gli alberi abbattuti per scopi commerciali.

Da non perdere