venerdì, Maggio 20, 2022

Ultimi messaggi

Covid, Rt stabile sotto 1, i ricoveri diminuiscono ancora

Stabile e sempre sotto l’1. A esprimersi che l’epidemia si sta ritirando è anche l’Rt, cioè il valore che calcola la progressione, o come in questo caso la regressione, del contagio. Il valore calcolato dalla abitacolo di regia dell’Istituto superiore di sanità e del ministero alla Salute è di 0,96, uguale a quello della settimana scorsa. Scende invece l’incidenza settimanale, cioè i casi per 100mila abitanti. Nella settimana tra il 6 maggio e ieri è stata di 458 casi, contro i 559 dei sette giorni precedenti. E del resto basta osservare la curva dei contagi per capire che dopo un periodo di plateau è iniziata una discesa più decisa.

E dagli ospedali arrivano buone notizie. Intanto l’Rt che calcola l’andamento dei ricoveri è in discesa (a 0,84 contro 0,91). Soprattutto scende il tasso di occupazione. Quello delle terapie intensive è al 3,4% contro il 3,7% della settimana scorsa e quello dei reparti di area medica invece è arrivato al 12,6% contro il 14,5%. Come ormai chiaro da mesi, bisogna guardare quanti letti ospedalieri sono occupati dai pazienti con il Covid per capire la gravità dell’epidemia e soprattutto l’impatto sulle cure degli altri malati.

L’ultima mascherina: i virologi svelano quando la toglieranno

di

Elena Dusi

12 Maggio 2022

“La percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti è stabile al 13% contro il 12% della scorsa settimana – scrivono dall’Istituto superiore di sanità – Anche la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi rimane sostanzialmente stabile, cioè al 43% contro 42%, come anche la percentuale dei casi diagnosticati attraverso attività di screening: 44% contro 46%.

Da non perdere