Ultimi messaggi

Covid e povertà preoccupano gli italiani più del clima – Europa

Covid e povertà preoccupano gli italiani più del clima © ANSA

BRUXELLES – La paura delle malattie infettive e i timori legati all’incertezza sulla situazione economica superano la preoccupazione degli italiani dovuta agli effetti del cambiamento climatico. L’indicazione arriva dall’ultimo sondaggio Eurobarometro su clima, ambiente ed energia. Il cambiamento climatico è la principale emergenza del pianeta solo per il 7% dei connazionali, contro il 18% medio dell’Ue. Nel 2019 il clima era considerata la seconda emergenza, oggi è la quarta, superata da malattie, economia e fame nel mondo.

Tuttavia, più di otto intervistati su dieci in Italia (84%, al di sopra della media UE del 78%) pensa che il cambiamento climatico sia un problema molto serio. La responsabilità maggiore è dei governi nazionali per il 63% (pari alla media Ue) quindi dell’Ue (56% contro una media Ue 57%). D’altro canto, meno di tre intervistati su dieci (28%, al di sotto della media Ue del 41%) afferma di essere personalmente responsabile della lotta ai cambiamenti climatici. Una minoranza di intervistati (48%, al di sotto della media Ue del 64%) afferma di aver intrapreso azioni per combattere il cambiamento climatico negli ultimi sei mesi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultimo aggiornamento:

05 luglio 2021 14:11

]]>

Da non perdere