Ultimi messaggi

Covid, Belgio verso nuove misure, in bilico club e palestre – Europa

Covid, Belgio verso nuove misure, in bilico club e palestre © ANSA/EPA

BRUXELLES – Il Belgio, sull’onda della risalita di contagi e ricoveri, si prepara ad una nuova stretta contro il Covid-19. Domani ad ora di pranzo si riunirà il Comitato di concertazione al quale, ieri, i tecnici del governo hanno già anticipato la necessità di introdurre nuove restrizioni, sulla scia di quanto accaduto in Olanda.

Il premier belga, Alexander De Croo, ha mostrato un certo scetticismo sull’opportunità di nuove chiusure e sembra – secondo quanto riportato dalla stampa locale – più orientato ad allargare smart working e obbligo di mascherina. In bilico, comunque, restano discoteche e palestre delle quali il Comitato tecnico-scientifico ha chiesto la chiusura per almeno 3 settimane.

Nel frattempo, la politica belga si divide sull’obbligatorietà del vaccino per alcune categorie, tema che sarà sul tavolo della riunione del governo di domani. I socialisti e il ministro vallone ed ex premier Elio Di Rupo spingono per la vaccinazione obbligatoria, e non solo al personale sanitario. De Croo, tuttavia, propende per un’ulteriore campagna di sensibilizzazione. Sul tavolo anche l’obbligatorietà della mascherina per i bambini dai nove anni in su (al momento l’obbligo vige a partire dai 12 anni) e la reintroduzione dello smart working obbligatorio per tre o quattro giorni alla settimana.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Ultimo aggiornamento:

16 novembre 2021 20:01

]]>

Da non perdere