Ultimi messaggi

Cinema: Adele Cammarata vince contest Young Blood

 La florido Adele Cammarata è la vincitrice della prima edizione del contest “Young Blood” dedicato al mestiere dell’attore e alla scoperta di nuovi talenti lanciato dal festival Alice nella Città in occasione del suo ventennale e dalla talents factory WE DO powered by DO Cinema, in partnership con la XIV edizione di Marateale 2022 e con la media partnership della rivista Cosmopolitan.
    Ventiquattro anni, di Marino Laziale (Roma) e diplomata alla Scuola Silvio D’Amico, Adele Cammarata è stata giudicata il miglior talento emergente dalla giuria composta dall’attore siriano Yahya Mahayni, dal regista Claudio Giovannesi, dal produttore Roberto Proia, dal direttore di Rai Fiction Maria Pia Ammirati, dall’attore Darko Peric, dalla giornalista Arianna Finos e dalla casting director Teresa Razzauti. E’ stata scelta tra ventuno giovani talenti under 30 selezionati con casting in tutta Italia. Ognuno di loro ha avuto l’opportunità di esibirsi davanti alla giuria con monologhi recitati sia in inglese che in italiano. La giuria ha inoltre sentito il opportunità di assegnare due menzioni speciali alla 22enne Sara Short di Torino e al 25enne Giulio Cavazzini di Parma. Una menzione speciale è stata assegnata anche da Cosmopolitan alla 27enne Maria Anolfo. Ad accompagnare i giovani aspiranti attori nel loro percorso è stato l’attore Alessandro Piavani, reduce dal successo della serie Sky Original “Blocco 181”, mentre due attori di eccezione hanno voluto tenere a iniziazione i ragazzi in questa prima edizione del contest Claudia Gerini, madrina di Young Blood, e l’attore Claudio Amendola. Il progetto Young Blood rientra tra gli eventi che Alice nella Città diretta da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli sta portando avanti in occasione del suo ventennale grazie al supporto del Ministero della Cultura e della Direzione Generale Cinema. (ANSA).
   

Da non perdere